Storia

CHI SIAMO

Nel 1972 il Dottor Gianmario Balzarini, con un gruppo di Colleghi, fondò in Cremona l'Istituto di Analisi Immaginativa.

L'Analisi Immaginativa è una psicoterapia analitica-psicodinamica così come si è delineata negli sviluppi post-freudiani e post-kleiniani. La teoria analitica è integrata con la tradizione internazionale che utilizza l'immaginario in psicoterapia (R. Desoille, H. Leuner, A. Virel).

Nel 1979, venne attivata la Scuola Superiore di Formazione in Psicoterapia dove all'Analisi Immaginativa, si affianca una preparazione pluridisciplinare.

La Scuola ha ottenuto il riconoscimento da parte del Ministero dell'Università e della Ricerca (M.I.U.R.) con Decreto Ministeriale del 24 ottobre 1994, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 263 del 10 novembre 1994.

Il titolo di specializzazione in psicoterapia rilasciato a laureati in Psicologia e in Medicina e Chirurgia è equipollente, ai sensi degli artt.3 e (35) della legge n° 56/89, ai diplomi rilasciati dalle corrispondenti scuole di specializzazione universitaria. Pertanto il Diploma finale ha valore legittimante l'esercizio dell'attività psicoterapeutica e permette l'iscrizione negli elenchi degli psicoterapeuti nei rispettivi albi professionali.

Oggi, dopo trent'anni d'attività, la Scuola, che ha formato oltre 600 psicoterapeuti, offre la sua competenza nell’ambito clinico, mediante servizi di Psicoterapia e di Consulenza psicologica. Gli psicoterapeuti, così formati, svolgono l’attività professionale privatamente o presso Istituzioni Pubbliche o Private in diverse zone d’Italia, mantenendo attivi i contatti con la Scuola di Specializzazione.